Schmucker
ITA ENG GER FRA SPA
 
     
   
 
 
Storia
 
 
 
1977 - La storia dell’azienda inizia quando la famiglia Schmucker, in un piccolo laboratorio alle porte di Gorizia, fonda una piccola impresa che impiega 10 persone: la Schmucker SNC che si occupa di progettazione di piccoli impianti per l’industria alimentare, con particolare attenzione al collegamento automatico tra macchine di fornitori diversi.
In parallelo inizia la produzione di codificatori e di dosatori per macchine confezionatrici in genere.
1984
1986
1987
1988
1980/1986 - Grazie al grande sviluppo creativo applicato ai processi meccanici e industriali, comincia la produzione di macchine confezionatrici per buste sigillate su 4 lati (sachet) e sulla base di ingegnose soluzioni tecniche continua la progettazione e l’installazione di linee di produzione utilizzando sia macchine di produzione propria che di terzi. I risultati sono ottimi e il successo è immediato: si spiana così la strada che porterà la Schmucker a diventare uno dei protagonisti nel campo delle macchine confezionatrici. In questo periodo vengono impiegate in azienda 16 persone.
1984 - Andando incontro ad un’evoluzione sempre più rapida e necessaria, la società cresce e si sviluppa cambiando in Schmucker S.R.L.
1986/1992 - La società, prima al mondo, inizia a produrre impianti completi per il confezionamento di prodotti pastosi (in particolare ratticidi in pasta) e in parallelo sviluppa le macchine confezionatrici per buste sigillate su 4 lati. Il trionfo è diretto e l’azienda diventa punto di riferimento essenziale del mercato del packaging; Nello stesso periodo la Schmucker S.R.L. acquista una società per la produzione di macchine confezionatrici verticali e macchine speciali. Parallelamente continua la produzione di sistemi di marcatura e codifica MONO E MULTITESTA utilizzati da diversi produttori di macchine.
1992-1995 - Per rispondere alle crescenti richieste del mercato, che richiede sistemi di confezionamento e imballaggio sempre più efficaci, vengono sviluppati nuovi modelli di macchine confezionatrici per buste sigillate su 4 lati, con una grande capacità produttiva. La Schmucker allarga il suo raggio d’azione e si afferma, oltre che nel mercato italiano, in vari paesi del mondo: circa il 50% della produzione viene esportata. In azienda sono impiegate 25 persone.
1996-1997 - Con nuove proposte e soluzioni innovative, inizia la produzione di nuove macchine confezionatrici in particolare per stick e pillow pack multilinea che vengono accolte con grande favore dal mercato internazionale. Intanto continua in parallelo la produzione di macchine per buste sigillate su 4 lati; cresce la produzione di linee complete che vengono studiate e realizzate da esperti ingegneri e valenti tecnici e meccanici. Tutto in un’unica ditta, tutto da un’unica fonte: la linea completa viene prodotta in sede, elemento differenziante e punto di forza della Schmucker che offre così ai propri clienti un unico referente per una soluzione ottimale: un vantaggio che contraddistingue l’azienda e che la rende primaria nel settore del packaging.
1998-2000 - Grazie all’alto livello qualitativo delle macchine stick Schmucker, l’esito positivo è diretto e naturale; l’azienda viene molto apprezzata dai clienti a livello internazionale ed in particolare da gruppi multinazionali che acquistano le macchine Schmucker per le loro filiali dislocate nei diversi paesi del mondo. Nello stesso periodo, per rispondere alle crescenti richieste del mercato che reclama sempre più con insistenza linee automatiche complete, la Schmucker fonda una società con un’azienda emiliana e getta le basi per collocarsi, da lì a poco, tra le imprese leader nel mercato del packaging per la costruzione di impianti completi di confezionamento. Inizia così la costruzione di macchine astucciatrici che vengono vendute singolarmente o abbinate alle macchine confezionatrici di produzione propria.
2000-2006 - In questi anni l’espansione continua e l’azienda assume il totale controllo delle ditte consociate: si concretizza così la volontà di divenire un punto di riferimento nel mercato per la fornitura di linee complete nel settore del confezionamento. Nel frattempo si assiste al grandissimo sviluppo del mercato internazionale della Schmucker che esporta più dell’80% delle sue macchine confezionatrici e linee complete. Clienti di alto livello, nel campo alimentare, farmaceutico e chimico, in tutti i continenti, scelgono le macchine Schmucker per l’alto livello qualitativo e la grande affidabilità che garantiscono. L’azienda cresce e si evolve ed impiega 50 addetti.
Attualmente, la Schmucker vende il 70% della sua produzione ad importanti aziende multinazionali; tra le maggiori si trovano Nestlè, Unilever, Kraft, Ferrero e altre. L’azienda impiega circa 95 dipendenti, dislocati in 2 stabilimenti produttivi con un’estensione pari a 5.000 mq e diventa uno dei leader per la fornitura di macchine confezionatrici e linee complete per il packaging farmaceutico. La società oggi si avvale di un gruppo di ingegneri esperti che operano in ogni direzione nell’area sperimentale; lo staff per il comparto Ricerca&Sviluppo è sempre motore dell’innovazione tecnologica dell’azienda. Sviluppare i prototipi, aggiornare e migliorare costantemente la produzione, testare numerose applicazioni per migliorare l’efficacia delle macchine: punti cardine della Schmucker.
1998-1999a 1996 1993-1994 1991-1992
   
 
 
xhtml w3c validator css w3c validator Footer
 
Schumcker